martedì 17 marzo 2015

CHEESECAKELIGHT AL BICCHIERE - DESSERT RICOTTA FRAGOLE CON BASE CROCCANTE fresco e con pochi grassi ! Ottimo anche come merenda per i nostri bimbi!

 


Vabbeh, la primavera ancora non si affaccia alle nostre finestre, ma il desiderio di mangiare leggero magari con un dessert fresco e goloso qui a casa Grizzly non manca mai.
E così , da brava orsa casalinga, apro il frigorifero e la dispensa, faccio 2+2 e con ingredienti genuini come ricotta miele e fragole,  improvviso una merenda golosa che poi sarà anche il nostro dessert serale per la gioia di tutti.

Ma andiamo ad incominciare:

INGREDIENTI:
  • 500   GR RICOTTA FRESCA
  • 3       CUCCHIAI DI MIELE DI ACACIA
  • 150   GR  FRAGOLE FRESCHE
  • 2       CUCCHIAIA  DI ZUCCHERO A VELO
  • 1/2    LIMONE
  • 7      BISCOTTI INTEGRALI BIO SENZA UOVA ( OPPURE GLUTEN FREE)
  •         UNA MANCIATA DI PINOLI ED UN CUCCHIAIO DI ZUCCHERO SEMOLATO
  • 4  BICCHIERI PICCOLI O 2 BICCHIERI GRANDI


PROCEDIMENTO:
Con un frullatore ad immersione rendete la ricotta cremosa e setosa
Aggiungete il miele mescolate e mettete in frigorifero.










Nel frattempo lavate e mondate le fragole, mettetele a pezzetti in una padellina cospargetele con due cucchiai di zucchero a velo ed il succo di mezzo limone, rosolate fino ad ammorbidire le fragole, spegnere e lasciare raffreddare.  Caramellizziamo adesso i pinoli con un cucchiaio di zucchero in una padella antiaderente e lasciamo raffreddare su un pezzo di carta da forno.
Per il fondo io ho usato circa 6/7 biscotti sbriciolati integrali bio senza uova della linea #EsselungaBio ma voi potete sbizzarrirvi, se poi siete intolleranti al glutine sostituite con dei #biscottiglutenfree

E ORA ASSEMBLIAMO  IL PIATTO.. ANZI IL BICCHIERE!:

Sul fondo adagiate i biscotti sbriciolati facendo un pochino di pressione, a seguire con un cucchiaio o un mestolino o saccapoche realizzate uno strato di crema di ricotta, continuate con uno o due cucchiai di fragole sciroppate e colmate il bicchiere con altra crema.
Se avete intenzione di divorarlo subito mettete la guarnizione di pinoli caramellati, altrimenti conservate in frigorifero coprendo con pellicola trasparente fino al momento di servire cospargendo la superficie con i pinoli solo all'ultimo. 

Se dovete preparare per il giorno dopo, consiglio di realizzare le varie parti senza assemblare fino al momento di servire , al massimo assemblate un'ora prima altrimenti il biscotto perde la croccantezza!



E' inutile dire che Margherita lo ha pappato in un nanosecondo!
Cucchiaini alla mano e slurp!